Chiara Ferragni tra beneficenza, pubblico e pandori

Chiara Ferragni tra beneficenza, pubblico e pandori

La ditta Ferragni, qualunque cosa accada nel mondo, rimane di tendenza nelle affamate ricerche italiane. Trattare il tema della beneficenza sbandierata da Chiara Ferragni, panettoni e pandori, porterà a questo breve post un po’ di visualizzazioni, sebbene la vicenda che ha attirato la pubblica attenzione sia ormai vecchia di qualche… Continua a leggere
Se Filippo Turetta si fosse suicidato

Se Filippo Turetta si fosse suicidato

Se Filippo Turetta, l’uomo che ha ucciso Giulia Cecchettin, si fosse suicidato dopo aver commesso il mostruoso delitto, la mia coscienza ne avrebbe giovato. Contrario alla pena di morte, mi sarei sentito sollevato realizzando che l’assassino avesse fatto autonomamente ciò che mai uno stato democratico dovrebbe fare. Tuttavia uno stato… Continua a leggere
Elezioni politiche, lettura indisponente

Elezioni politiche, lettura indisponente

La matematica è un’opinione ma Giorgia Meloni ha vinto le elezioni politiche con grande destrezza. Chi somma le percentuali degli avversari della destra, pensando che uniti avrebbero vinto, non ha chiaro il contesto. Quei partiti non potevano stare insieme perché non c’era intesa sui passi successivi al 25 settembre. Oggi… Continua a leggere
Il meno peggio universale

Il meno peggio universale

C’è un meno peggio per tutti. Confermando una recente consuetudine, anche in prossimità delle elezioni politiche 2022 ho svolto un sondaggio tra le persone che incontro più o meno abitualmente. È stato un gioco, ovviamente. I miei contatti non rappresentano certo un campione obiettivo, la gran parte di loro mi… Continua a leggere
Bella Ciao e l’autolesionismo di Laura Pausini

Bella Ciao e l’autolesionismo di Laura Pausini

La notizia sarebbe ormai superata: Laura Pausini, ospitata da una televisione spagnola, si è rifiutata di intonare Bella Ciao. “È una canzone troppo politica”, l’improbabile tesi usata dalla cantante per argomentare il rifiuto. Lavorando nel settore dello spettacolo pesano i rapporti con persone che rappresentano tutti i partiti. Che la… Continua a leggere
La regina di cui abbiamo bisogno

La regina di cui abbiamo bisogno

La morte della regina Elisabetta, la risonanza che abbiamo riservato a questo evento, ci restituisce un po’ l’istantanea (si fa per dire) di quel che siamo. La portata storica del personaggio e la sua eco sono notevoli, ma pur riconoscendolo, alla notizia della scomparsa in pochi hanno fatto riferimento ai… Continua a leggere